Olimpiadi delle Scienze Naturali

Ogni anno l’Associazione Nazionale Insegnanti Scienze Naturali organizza le Olimpiadi delle Scienze Naturali. L’iniziativa, rivolta a tutti gli indirizzi della scuola secondaria superiore, è promossa dalla Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e per la valutazione del sistema nazionale di istruzione del MIUR.

Le Olimpiadi delle Scienze Naturali perseguono i seguenti obiettivi:

  • fornire agli studenti un’opportunità per verificare le loro inclinazioni e attitudini per lo studio e la comprensione dei fenomeni e dei processi naturali;
  • realizzare un confronto tra le realtà scolastiche delle diverse regioni italiane;
  • individuare nella pratica un curricolo di riferimento per le scienze naturali, sostanzialmente condiviso dalla variegata realtà delle scuole superiori italiane;
  • confrontare l’insegnamento delle scienze naturali impartito nella scuola italiana con l’insegnamento impartito in altre nazioni, in particolare quelle europee;
  • avviare, alla luce del confronto effettuato con realtà scolastiche estere, una riflessione sugli eventuali aggiustamenti da apportare al curricolo di riferimento.

Lo strumento utilizzato per lo svolgimento delle selezioni regionali delle Olimpiadi di Scienze è una prova scritta costituita da un questionario articolato in domande strutturate, da svolgere in un tempo rigorosamente prefissato. Le batterie di quesiti sono costituite da domande a scelta multipla a 4 alternative. La prova utilizzata per la selezione nazionale è simile a quella regionale, ma potrà contenere anche alcune domande di tipo aperto al fine di saggiare le capacità logico-argomentative degli studenti.

Sono previste due distinte categorie, biennio e triennio. La categoria triennio è articolata in due sezioni, Biologia e Scienze della Terra. La prova per il biennio consiste in quesiti di scienze della Terra e di scienze della vita; quella per il triennio consiste, a secondo della sezione, o solo in domande di biologia o solo in domande di Scienze della Terra.

Lo svolgimento delle Olimpiadi delle Scienze Naturali si articola nelle seguenti fasi:

fase d’istituto online, in cui viene utilizzato materiale specificamente predisposto dai docenti dell’istituto.

fase regionale online, che si svolge contemporaneamente in tutta Italia, generalmente in un’unica sede per ogni regione. Ad essa sono ammessi gli studenti primi classificati di ogni istituto di quella regione.

fase nazionale che coinvolge i primi classificati in ogni regione.

La referente d’Istituto è la Prof.ssa Federica Ardau.

 

www.einaudisenorbi.edu.it