olimpiadi_italiano

Olimpiadi di Italiano

OLIMPIADI DI ITALIANO

 

REFERENTE DI ISTITUTO 

Prof.ssa Isaura Piredda

 

Le Olimpiadi di Italiano sono una competizione organizzata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per la valutazione del sistema nazionale di istruzione ed inserita nel Programma annuale di valorizzazione delle eccellenze. Sono promosse con la collaborazione del Comune di Firenze, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (Maeci), gli Uffici Scolastici Regionali, l’Accademia della Crusca, l’Associazione per la Storia della Lingua Italiana (Asli), l’Associazione degli Italianisti (Adi), Rai Radio3, Rai Cultura, Premio Campiello Giovani.

 

FINALITÀ

Le Olimpiadi vogliono rafforzare nelle scuole lo studio della lingua italiana e sollecitare gli studenti a migliorare la padronanza della propria lingua.

 

OBIETTIVI

  • incentivare e approfondire lo studio della lingua italiana, elemento essenziale della formazione culturale di ogni studente e base indispensabile per l’acquisizione e la crescita di tutte le conoscenze e le competenze;
  • sollecitare in tutti gli studenti l’interesse e la motivazione a migliorare la padronanza della lingua italiana;
  • promuovere e valorizzare il merito, tra gli studenti, nell’ambito delle competenze linguistiche in Italiano.

 

COMPETENZE ATTESE

Maggiore padronanza della lingua italiana

 

METODOLOGIA DIDATTICA UTILIZZATA

  • problem solving
  • tutoraggio.

 

DESTINATARI

Le Olimpiadi sono gare individuali rivolte alle studentesse e agli studenti degli istituti secondari di secondo grado distinte nelle categorie JUNIOR (studenti del biennio) e SENIOR (studenti del triennio).
Partecipano alle Olimpiadi di Italiano gli studenti dell’Istituto che i docenti di Italiano selezionano secondo i criteri individuati e condivisi in sede di Dipartimento.

 

DURATA

Il progetto viene realizzato secondo i tempi scanditi dal MIUR nelle tre fasi: gare di istituto, gare semifinali e finale nazionale.

 

FINANZIAMENTO

Non è prevista alcuna spesa per le gare di istituto.
La scuola sostiene le spese di viaggio degli studenti che accederanno alla fase provinciale (qualora la selezione non si svolga nel nostro istituto) e all’eventuale finale nazionale.

 

Nell’edizione del 2018-19 la studentessa ELEONORA CRABU della classe 2^ A TUR si è brillantemente distinta vincendo la finalissima nazionale delle Olimpiadi di Italiano (N.B.: prima di lei, nessuna studentessa sarda è mai salita sul podio). 

www.einaudisenorbi.edu.it