Giorno della Libertà

Il 9 novembre del 1989 crollò il muro di Berlino, simbolo della ‘guerra fredda’ e della ‘cortina di ferro’ eretta al termine della Seconda guerra mondiale.

Con lo scopo di ricordare l’abbattimento del muro di Berlino (9 novembre 1989), il Parlamento italiano ha istituito con la legge n. 61 del 15 aprile 2005 il Giorno della Libertà.

La legge sancisce che “la Repubblica italiana dichiara il 9 novembre Giorno della Libertà quale ricorrenza dell’abbattimento del Muro di Berlino, evento simbolo per la liberazione di Paesi oppressi e auspicio di democrazia per le popolazioni tuttora soggette al totalitarismo“.

Nel nostro istituto gli insegnanti di Storia e di Diritto promuovono iniziative volte alla conoscenza dei fatti che portarono il 9 novembre 1989 ad un processo di integrazione e incontro di persone e culture, in una prospettiva di consolidamento in Europa dei valori di democrazia e libertà.

Contatore utenti connessi