GIORNO DEL RICORDO – 10 febbraio

Il GIORNO DEL RICORDO è stato istituito (con la Legge n. 92 del 30 marzo 2004) con l’obiettivo di tenere viva la memoria delle vittime delle foibe.

La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale ‘Giorno del ricordo’ al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale“.

Per l’occasione, come previsto dal comma 1, le scuole sono invitate ad organizzare “iniziative per diffondere la conoscenza dei tragici eventi presso i giovani“.

Contatore utenti connessi