FESTIVALSCIENZA 2019

Organizzato dalla professoressa Federica Ardau dall’I.I.S. “Luigi Einaudi” in collaborazione con l’Associazione SsS e con il Club UNESCO, col patrocinio del Comune di Senorbì e dell’Unione dei Comuni della Trexenta, nelle giornate del 21, 22 e 23 novembre 2019 il nostro istituto ha ospitato il FestivalScienza, uno dei più grandi eventi di diffusione della cultura scientifica a livello internazionale….

Per l’Einaudi è stato un grande onore poter realizzare questo evento: un’occasione davvero unica offerta ai nostri studenti per conoscere la scienza in modo innovativo e coinvolgente, un’opportunità che docenti e alunni hanno accolto con grande slancio e partecipazione a testimonianza della sensibilità che la nostra scuola ha sempre mostrato verso le questioni più attuali del dibattito scientifico e della ricerca più avanzata.

Tantissime sono state le attività realizzate (incontri, laboratori, conferenze) e oltre cinquecento gli alunni coinvolti.

Giovedì 21, già di buon mattino tutta la scuola (sia sede centrale che sede staccata) era in fermento: dopo i saluti del Dirigente Scolastico, dei rappresentanti dell’Associazione ScienzaScienzaScienza e dell’Assessora alla Cultura di Senorbì Paola Erriu, in biblioteca l’infettivologo Silverio Piro ha tenuto la Conferenza Scientifica inaugurale “Medicina e Vaccinazioni”, mentre in contemporanea nell’aula di fisica prof. Luca Calvani intratteneva con i suoi esperimenti di “Fisica Dilettevole” alcune classi del nostro istituto e le classi della scuola media di Senorbì che sono venute a trovarci, nell’aula 3.0 l’ingegner Nicola Melis dell’Associazione #cammino100torri parlava di turismo sostenibile raccontando l’esperienza del “Cammino e Filosofia del camminatore”. Dopo la breve pausa della ricreazione le attività sono riprese con altri due interessanti appuntamenti: la conferenza su “L’uomo e la biosfera” a cura del Presidente dell’UNESCO di Isili, Davide Marras e a seguire l’incontro con l’architetto Teresa Gualtieri, presidente nazionale della Federazione Italiana delle Associazioni e del Club per l’UNESCO che, anche in concomitanza con la settimana di educazione alla Sostenibilità, ha parlato di “Cambiamenti climatici e salute”.

Venerdì 22, tanti sono stati gli appuntamenti nella sede centrale e nella sede staccata, a partire affascinante conferenza tenuta nella biblioteca della sede centrale da Antonella Fontana che da oltre vent’anni colleziona e restaura giocattoli di ogni epoca e paese del mondo, passando poi per l’attività laboratoriale “Microbioma: il cervello nella pancia” a cura della microbiologa Daniela Fadda dell’I.I.S. “De Sanctis-Deledda” di Cagliari, per arrivare all’incontro con il geologo Antonio Franco Fadda, dell’Associazione “Cittadini del mondo” (ACCIMO), il quale, oltre ad aver presentato antiche mappe della Sardegna e del Mediterraneo Occidentale, ha regalato ai nostri studenti ben cento copie del suo libro “Sardegna: una terra attraverso le ere”. Ospite d’eccezione della mattinata la microbiologa Laura Bifulco, rappresentante dell’Associazione “ScienzaSocietàScienza”.

Contemporaneamente nella sede dell’Agrario venivano replicati i importanti incontri già descritti e il prof. Emilio Ortu Lieto presentava agli studenti un’esperienza laboratoriale e teorica di iniziazione alle tinture naturali, mentre nel Parco di Santa Mariedda si svolgeva un laboratorio didattico di Orienteering curato dalla prof.ssa Idelma Mulas in collaborazione con Giusto de Colle (ADS ALLSPORT Sardegna),

Sabato 23, gli studenti hanno prima incontrato nella biblioteca della sede centrale l’astrofisico Andrea Possenti, referente INAF-OAC, che ha illustrato il “Sardinian Radio Telescope”, e a seguire Maria Dolores Picciau, storica dell’arte che ha presentato il suo libro “La ricerca della forma assoluta, itinerari dell’esperienza artistica di Maria Lai”. In contemporanea nell’aula 3.0 e successivamente nella sede dell’Agrario veniva proiettato il cortometraggio “Domani sarà oro” realizzato dagli alunni dell’IIS “De Sanctis-Deledda” di Cagliari con la prof.ssa Monica Mameli.

   

Contatore utenti connessi