30° ANNIVERSARIO ATTIVITA’ UNICEF

Il prossimo 20 novembre ricorrono i 30 anni dall’approvazione della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, approvata all’unanimità dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989…

Con l’obiettivo di promuovere la Convenzione e la sua applicazione le istituzioni scolastiche sono invitate a partecipare alle attività di sensibilizzazione di seguito elencate:

  • #KidsTakeOver «I bambini prendono la parola» e si sostituiranno, per qualche minuto, ai grandi nelle loro funzioni istituzionali, nelle scuole, nello sport, nei media, per esprimere il loro supporto verso quei milioni di coetanei che non vanno a scuola, sono senza protezione o sono stati costretti ad abbandonare la propria casa.
  • Go Blue una “petizione visiva” in cui tutte le realtà coinvolte in eventi ed iniziative dedicati all’infanzia e all’adolescenza si impegnano a vestirsi di blu a testimonianza dell’impegno per i diritti dei bambini.
    In questa occasione anche i Sindaci, potranno manifestare la loro partecipazione all’anniversario dei diritti dei bambini illuminando di blu i monumenti delle loro città. Le scuole potranno mobilitarsi insieme alle istituzioni e tingere di blu le strade e le piazze delle loro città.
  • Concorso Nazionale promosso da MIUR e UNICEF Italia rivolto alle scuole di ogni ordine e grado dal titolo: #Convenzione30: a te la parola trasmesso da questa Direzione Generale con nota prot. 4273 del 1/10/2019.

Il Concorso intende favorire una riflessione sui contenuti e sull’importanza della Convenzione, al fine promuovere nelle studentesse negli studenti autonomia di giudizio, rispetto verso l’altro, pensiero critico e senso morale. La partecipazione può essere individuale o di gruppo e gli elaborati richiesti, che dovranno naturalmente ispirarsi ai
principi espressi dalla Convenzione, potranno essere di carattere artistico, letterario o multimediale. Per aderire le scuole dovranno compilare un apposito modulo e inviarlo, unitamente agli elaborati realizzati, presso il Comitato UNICEF della loro Provincia entro e non oltre il 14 Febbraio 2020. Per ulteriori informazioni è possibile fare riferimento al seguente indirizzo mail: scuola@unicef.it

  • Call to Action attraverso un video di sensibilizzazione, delle storie di Instagram e degli articoli di approfondimento, si chiederà a bambini e ragazzi (ma anche ad adulti) di indicare quale, tra sei grandi aree tematiche individuate da UNICEF con base nelle Osservazioni conclusive del comitato ONU per l’infanzia e l’adolescenza, considera più importante ed urgente un intervento da parte delle istituzioni. La partecipazione avverrà interagendo con
    una pagina dedicata alla campagna, sul sito del Comitato italiano per l’UNICEF. Conclusa la campagna, i risultati della Call to Action verranno diffusi pubblicamente e le adesioni formalmente consegnate alle istituzioni competenti.

Per maggiori dettagli in merito alle suddette iniziative si possono prendere contatti con i Comitati locali UNICEF presenti nelle loro città www.unicef.it/comitati

 

Contatore utenti connessi